GIOVANI IMPRENDITORI A BRUXELLES

Si è conclusa oggi la due giorni della nostra delegazione a Bruxelles per visitare la sede europea di Confcommercio ed il Parlamento UE.
Due giorni in cui il nostro gruppo in delegazione ha avuto l’opportunità di parlare di imprenditoria a livello europeo, innovazione, formazione e tutto ciò che l’Europa può fare per le aziende del terziario.

Ieri, 30 gennaio, la delegazione guidata dal Presidente Alessandro Micheli ha iniziato la propria visita con l’appuntamento presso la Delegazione di Confcommercio a Bruxelles, accompagnati dalla responsabile, Marisa Ameli.
A seguire l’incontro al Parlamento Europeo per parlare delle OPPORTUNITÀ EUROPEE PER GLI IMPRENDITORI DEL TERZIARIO, in compagnia di Laura Comi (Membro del Parlamento Europeo) e gli amici di Jeune, organizzazione dei giovani imprenditori europei attualmente presieduta da Andrea Gelfi (Presidente GI Trentino).

Alla tavola rotonda hanno preso parte: Brando Benifei (Membro del Parlamento europeo S&D), Róża Grafin von Thun und Hohenstein (Membro del Parlamento europeo, PPE), Slawomir Tokarski (Direttore per l’innovazione e il Settore manifatturiero avanzato, DG GROW, Commissione europea), Martin Ulbrich (Responsabile per il mercato unico digitale, le competenze e il lavoro nell’ambito del digitale, DG CONNECT, Commissione europea).

Il secondo giorno di visita è stato dedicato interamente al workshop su “Digital skills and Jobs coalition e le opportunità europee per gli imprenditori del terziario”.
Qui, dopo un focus su Digital Skills and Jobs Coalition di Silvia Merisi (Policy Assistant, DG CONNECT Commissione europea), si è parlato di finanziamenti europei per la ricerca e l’innovazione con Marco Cecchetto (Policy adviser, EASME).
Si è inoltre discusso del programma Erasmus per Giovani Imprenditori insieme a Giacomo Mattinò (Capo Unità, DG GROW )  e del ruolo e potenzialità dell’Italia nell’Agenda digitale  con Antonino Cascio (Consigliere, Rappresentanza d’Italia presso l’Ue).

A seguito di un breve dibattito, il nostro Presidente Alessandro Micheli ha tratto le conclusioni di questo fruttuoso incontro: molte informazioni importanti da portare a casa, nuove opportunità e una nuova visione delle istituzioni europee.

Un grazie a tutti i nostri interlocutori e soprattutto alla Delegazione Confcommercio presso la UE.